I #fighifingers

I Fighifingers

Certo, sono una paladina del Franciacorta a tutto pasto, adoro sedermi a tavola e assaporare portata per portata chiacchierando comodamente ma, diciamoci la verità, vivo di happy hour e buffet in piedi, sia per lavoro che per piacere personale. Perciò ecco qui che da oggi inauguro le ricette di finger food, tanto di moda, belli da vedere e comodi da mangiare. Ogni venerdì ne pubblicherò una per augurare a tutti un ottimo fine settimana.

Ecco qui il primo dei miei Fighi Fingers (termine coniato giust’appunto durante un aperitivo dal mio collega Marco).

Ingredienti per 6 persone: 200 gr di monococco L’Antica Terra, germogli di legumi Sempreverde Biogermogli, 2 uova freschissime (Fattoria Priore di Calino di Cazzago San Martino), olio EVO, sale e pepe.

uova

Preparazione: bollire le uova per 9 minuti da quando inizia il bollore e lessare il monococco per circa 30/35 minuti. Lasciare intiepidire le uova, sgusciarle e tagliarle a fettine. Scolare il monococco, condirlo con i germogli (lenticchia rossa, cece, soya mung e fieno greco), sale e pepe nero.
Servire in piccoli bicchierini, aggiungendo una fettina di uovo, altri germogli, una macinata di pepe e un filo d’olio EVO (intenso e un po’ piccante).

monococco 3

Ma che happy hour è senza un bicchiere di bolle? Ecco un freschissimo calice di Monogram Franciacorta Rosè dell’azienda Castel Faglia. 

foto monogram

Ciao e buon fine settimana!

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. A creative delight…!!!
    A wonderful pairing for a happy hour!!!

    Complimenti on all your wonderful posts!

    joe

    1. Hey Joe, thank you very much…I’m sorry but also few posts are in english!!!

      1. No..not to worry…in italiano va benissimo!!!
        A presto ..
        k*

        Joe or Giuseppe

  2. rcavallaretto1 ha detto:

    Bel connubbio le uova con i germogli di legumi…brava!

  3. Tra i pochi ingredienti che avevo in casa stamattina (sono giorni che non faccio la spesa) ho solo trovato questi due elementi che potessero essere abbinati! Fortuna vuole che i germogli, se mantenuti nella confezione originale, si mantengano molto bene e che io abbia avuto in casa 18 uova freschissime acquistate in una fattoria vicina!

Rispondi a maximusoptimusdominus Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.