Una Franciacortina in Cucina

Il blog di Arianna Vianelli

Trancio di baccalà su carciofi e olive taggiasche con Franciacorta

Penso di avere già scritto della mia passione per il baccalà ma nonostante questo lo cucino raramente. Forse solo perché preferisco cucinare i primi piatti rispetto ai secondi (anche se ovviamente può essere declinato in tutte le portate), o solo perché non è così facile, o meglio, veloce da preparare. Infatti se non lo si trova già bagnato in pescheria (come fortunatamente mi è capitato per la ricetta di oggi) è necessario dissalarlo, cambiando l’acqua, per tre giorni.

Si conclude con questo piatto il Menu di Santa Lucia della settimana scorsa. E’ un secondo molto saporito ma semplice da preparare e leggero.

baccalà con carciofi e olive taggiasche

Ingredienti per quattro persone:

  • 600 g di baccalà bagnato
  • 4 carciofi
  • 20 olive taggiasche
  • aceto balsamico
  • 1 bicchiere di Franciacorta
  • sale e pepe
  • olio extra vergine di oliva
  • succo di mezzo limone

Lavare e pulire dalle foglie più esterne e dalla barba interna i carciofi. Tagliarli a spicchi sottilissimi ed immergerli in acqua acidulata con il succo di limone. Scaldare un filo d’olio in un tegame, aggiungere i carciofi risciacquati e sfumarli con il Franciacorta. Lasciare evaporare ed aggiungere un bicchiere di acqua calda. Proseguire la cottura a fuoco medio per 20/25 minuti, dopodiché aggiungere anche le olive taggiasche. Aggiungere un’abbondante macinata di pepe ma niente sale: le olive sono molto saporite come lo sarò il baccalà che verrà servito con i carciofi quindi non  necessario salare ulteriormente.

Nel frattempo tagliare in tranci larghi circa 3/4 dita il baccalà, scaldare molto bene una padella antiaderente e scottare per due minuti per lato il pesce, partendo dalla parte della pelle.

Impiattare spennellando dell’aceto balsamico (o glassa di aceto balsamico) sul piatto, posare al centro i carciofi con le olive e adagiarvi un apio di filetti di baccalà a testa. Per chi gradisce, aggiungere un filo d’olio crudo e del pepe.

In abbinamento a questo secondo piatto si possono fare due scelte: per contrapposizione si potrebbe bere un Franciacorta Satèn che con la sua morbidezza contrasta il gusto sapido della pietanza oppure un Franciacorta Rosé che, al contrario, soprattutto se molto minerale e salino, terrebbe bene il piatto avvicinandosi per somiglianza.

Lunedì arriva il menu per la Vigilia di Natale!

Annunci

5 commenti su “Trancio di baccalà su carciofi e olive taggiasche con Franciacorta

  1. maximusoptimusdominus
    dicembre 20, 2013

    L’ha ribloggato su MAXIMUSOPTIMUSDOMINUS.

  2. tubekitchen
    dicembre 20, 2013
  3. Astrid
    dicembre 21, 2013

    Il baccalà è uno dei miei preferiti, perchè si adatta a molte ricette e molti abbinamenti però anche io se non al ristorante o in eventi particolari non sono solita a mangiarlo! Che bontà questa ricetta.

    • Arianna Vianelli
      dicembre 23, 2013

      Peccato lo si usi poco in casa, se lo si trova già bagnato lo si cucina davvero in molti modi e pure velocemente. Pensa che per utilizzare quello avanzato ne ho fatto una crema frullandolo semplicemente con latte sale e pepe e poi l’ho usata sulle verdure al vapore (patate e broccoli) aggiungendo delle olive taggiasche.

  4. Pingback: Coccio di baccalà e verza gratinati con uovo in camicia | Una Franciacortina in Cucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Privacy Policy

Il mio altro blog…

Scrivo anche per…

trova ricetta

Worldrecipes

@MondoSnello

Cibus

CIBVS
Alex Cattaneo

Fitness & Wellness

Consigli Fitness

Consigli, curiosità e approfondimenti sul mondo dello sport e del benessere.

FRANCESCOBEGHI.IT

Di vino, di cibo e di passioni

Petra. Un Viaggio

Il viaggio è terminato a novembre 2014 | Per info visita www.petrawine.it

Infernot Enoteca Degustazione

L'unica enoteca con degustazione di Pavia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: