Una Franciacortina in Cucina

Il blog di Arianna Vianelli

La cioccolateria Vestri di Arezzo

Una delle realtà che più mi hanno colpito durante il #caccialterritorioblogtour è stata sicuramente la Cioccolateria Vestri. Suppongo che questo sia stato determinato dalla mia ignoranza in materia: certo amo il cioccolato ma non mi ero mai posta nessuna domanda sulla sua lavorazione nonostante ben sapessi che le tavolette non crescono sugli alberi.

La famiglia Vestri produce cioccolato lavorando le materie prime da principio, cioè dalle fave di cacao. Grandi sacchi di chicchi giungono ad Arezzo da Santo Domingo e dal Venezuela per essere lavorati e trasformati in tavolette, praline e cioccolatini.

IMG_0382Ecco i sacchi di cacao pronti per iniziare la loro trasformazione.

IMG_0338Ho avuto l’onore di assaggiare un seme di cacao e sinceramente ho storto il naso appena messo in bocca: la consistenza è legnosa e l’aroma di cacao non è forte come si potrebbe pensare. La curiosità cresce a a questo punto: ma come può una tavoletta nascere da questo?

Ecco come.

IMG_0346Le fave vengono tostate e successivamente macinate per separare il seme dalla buccia.

IMG_0339Dopodichè i semi vengono versati nel mulino insieme allo zucchero (di canna) per ben tre volte per trasformare gli ingredienti in pasta.

IMG_0344La pasta viene poi messa nella conca: per almeno 12 ore viene mescolata, più ore di lavorazione in questa fase significa meno acidità nella lastra, che altro non è che il risultato finale che poi viene declinato in mille leccornie.

IMG_0350Dopo aver scoperto tutto questo abbiamo avuto la fortuna di degustare alcuni cioccolati.

DSCN0346Nell’ordine: una fava  di cacao tostata origine Santo Domingo Vista Alegre (io dopo quella assaggiata nel laboratorio ho sinceramente saltato 🙂 ), un Napolitain origine Madagascar, Napolitain Vista Alegre origine Santo Domingo, Napolitain origine Venezuela e un superlativo cioccolato speciale al sesamo e sale dell’Himalaya (prodotto con zucchero bergois non raffinato).

Oltre ai gran cru e gli speciali anche le praline. Qui si passa proprio al godimento allo stato puro. Dalla fetta d’arancia al cremino, dal mini wafer alla scorzetta di limone, dal cioccolatino al gelsomino a quello ripieno di ganache al basilico.

Una curiosità: qualcuno (la Signora Vestri per l’esattezza) afferma che il cioccolato faccia dimagrire e che faccia molto bene alla salute. Se siete scettici sul primo punto potete invece avere tanto di numeri e studi scientifici che confermano il secondo. Negli Stati Uniti infatti è stato predisposto un test in vitro per misurare il potere antiossidante dei cibi. Questo test si chiama ORAC, acronimo di Oxigen Radicals Absorbance Capacity, così come la scala con la quale si può quantificare questo potere antiossidante degli alimenti.

Sapete cosa c’è al primo posto? Ebbene sì, il cioccolato (minimo 70% di cacao): 100 g hanno un valore ORAC di 13.120.

Vi ricordate questa scena di Forrest Gump? Io ce l’ho in testa dalla prima battuta per questo post 🙂

Annunci

4 commenti su “La cioccolateria Vestri di Arezzo

  1. tavoloper2.com
    marzo 4, 2014

    Interessante articolo e bello il reportage fotografico.
    Ma alla fine possiamo affermare che la degustazione e’ stata la parte migliore?
    🙂

    • Arianna Vianelli
      marzo 4, 2014

      Direi proprio di si! Il cremino incredibile, il cioccolatino al basilico molto particolare ma assai gradevole…mi sono piaciuti mto anche i vari napolitain soprattutto perché la degustazione era guidata e quindi la responsabile ci ha fatto notare sentori particolari o differenze importanti alle quali di solito non si bada.

      • tavoloper2.com
        marzo 4, 2014

        Mai provato al basilico, dev’essere particolare…mi hai incuriosita

  2. Pingback: La cioccolateria Vestri di Arezzo | Food Blogger Mania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Privacy Policy

Il mio altro blog…

Scrivo anche per…

trova ricetta

Worldrecipes

@MondoSnello

Cibus

CIBVS
Alex Cattaneo

Fitness & Wellness

Consigli Fitness

Consigli, curiosità e approfondimenti sul mondo dello sport e del benessere.

FRANCESCOBEGHI.IT

Di vino, di cibo e di passioni

Petra. Un Viaggio

Il viaggio è terminato a novembre 2014 | Per info visita www.petrawine.it

Infernot Enoteca Degustazione

L'unica enoteca con degustazione di Pavia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: