Una Franciacortina in Cucina

Il blog di Arianna Vianelli

Orecchiette di grano arso, coregone e asparagi

Mi capita di rado di cucinare il pesce d’acqua dolce (sardine essiccate a parte naturalmente! 🙂 ) ma ieri sera mi sono lanciata nella preparazione di una pasta con il coregone (o lavarello) che ho stranamente trovato nella mia pescheria di fiducia. La carne del lavarello è magra ma gustosa e, cosa importantissima, quasi priva di spine, quindi si prestava bene ad essere condimento del primo piatto.

orecchiette di grano arso coregone e asparagi

 

Ingredienti per quattro persone:

  • 3 filetti di coregone
  • 350 g di orecchiette si grano arso
  • un mazzo abbondante di asparagi 
  • 3 cucchiai di farina bianca 00
  • olio extra vergine di oliva 
  • mezzo bicchiere di Franciacorta
  • sale e pepe
  • un ciuffetto di finocchietto

Lessate gli asparagi, scolateli, tagliateli a pezzetti mettendo da parte qualche punta. In una ciotola preparare un roux con la farina, un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva e due mestoli dell’acqua di cottura degli asparagi. Aggiungere anche questi ultimi e creare una vellutata con il mini pimer. Aggiustare di sale e pepe.

Pulire il pesce, tagliare i filetti, eliminare quante più lische possibile e la pelle. Tagliarli a tocchetti. In una padella scaldare un filo d’olio, aggiungere il pesce e scottarlo a fiamma alta per pochi minuti, sfumare con il vino, lasciare evaporare ed aggiungere anche le punte di asparagi messe da parte. Aggiustare di sale e pepe.

In abbondante acqua salata cuocere, ma non del tutto, le orecchiette, scolarle ed unirle al condimento con un paio di mestoli di acqua di cottura. Lasciare assorbire portando quindi al dente la pasta.

Impiattare disponendo sul fondo del piatto prima la vellutata  e poi la pasta, guarnita con del finocchietto e con l’aggiunta di un filo d’olio crudo.

In abbinamento Arcari+Danesi Franciacorta Satèn 2009. Bassissimo residuo zuccherino e sentori di lieviti che riprendono il “bruciacchiato” delle orecchiette di grano arso.

arcari e danesi

 

 

 

Annunci

4 commenti su “Orecchiette di grano arso, coregone e asparagi

  1. maximusoptimusdominus
    maggio 8, 2014

    L’ha ribloggato su MAXIMUSOPTIMUSDOMINUS.

  2. max lapiccolacasa
    maggio 8, 2014

    che buono il coregone e quanti anni che non lo mangio! ottima ricetta!

    • Arianna Vianelli
      maggio 8, 2014

      Ciao! Buono davvero, io lo mangio solo ogni tanto, soprattutto quando sono in uno dei tanti locali che ci sono sul Lago d’Iseo, a casa mi capita proprio di rado cucinarlo ma visto l’esperimento di ieri penso che lo utilizzerò più spesso. Tra l’altro non costa molto e la carne è davvero gustosa e magra.

  3. Pingback: Orecchiette di grano arso, coregone e asparagi | Food Blogger Mania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Privacy Policy

Il mio altro blog…

Scrivo anche per…

trova ricetta

Worldrecipes

@MondoSnello

Cibus

CIBVS
Alex Cattaneo

Fitness & Wellness

Consigli Fitness

Consigli, curiosità e approfondimenti sul mondo dello sport e del benessere.

FRANCESCOBEGHI.IT

Di vino, di cibo e di passioni

Petra. Un Viaggio

Il viaggio è terminato a novembre 2014 | Per info visita www.petrawine.it

Infernot Enoteca Degustazione

L'unica enoteca con degustazione di Pavia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: